Il 44% degli italiani ha stipulato un'assicurazione sanitaria privata


Sono molti gli italiani, precisamente il 44%, che negli ultimi 12 mesi hanno stipulato una polizza sanitaria privata, preferendo affiancare ai servizi della sanità pubblica la sicurezza di un'assicurazione salute. È quanto emerso dalla ricerca Salute condotta da Eumetra MR per BNP Paribas Cardif allo scopo di valutare la percezione dei cittadini italiani sul fronte benessere e salute

In realtà, si è scoperto dall'indagine, il giudizio degli italiani sul SSN non risulta poi così tanto negativo, dato che un buon 60% l'ha giudicato soddisfacente (il 20% molto e il 40% abbastanza), specialmente al centro-nord. Ma i lunghi tempi di attesa e il costo del ticket, queste le maggiori criticità riscontrate dalla ricerca, hanno comunque spinto il 44% dei consumatori a rivolgersi alle compagnie d'assicurazione per tutelarsi con polizze sanitarie private.

Una percentuale importante, anche se non clamorosa (siamo comunque al di sotto della metà). Eppure il dato più significativo è forse un altro: ben due terzi degli intervistati, comprese quindi molte persone che non hanno sottoscritto alcuna polizza salute, hanno mostrato un sicuro interesse verso i prodotti assicurativi di nuova generazione, che offrono servizi innovativi come per esempio la rete di medici convenzionati o le app per monitorare lo stato di salute. Lasciando dunque intendere che quella percentuale potrebbe presto salire.

L'assicurazione può diventare il punto di riferimento per la prevenzione di malattie, ha detto Andrea Veltri di BNP Paribas Cardif commentando l'indagine, Ad oggi mancano dei riferimenti in ambito salute, i vecchi medici di famiglia stanno scomparendo. Le compagnie assicurative, invece, conoscono i rischi e possono effettuare un'attività preventiva grazie all'apporto della tecnologia.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti