Manovra fiscale: patente sospesa e multa doppia per chi evade RC Auto


Potrebbe esserci una forte stretta su chi viaggia sprovvisto di assicurazione Rc Auto. Con l'emendamento presentato dal senatore leghista Enrico Montani, nella riforma fiscale al momento al vaglio della Commissione Finanze del Senato potrebbe essere prevista una norma che punisce gli evasori seriali della copertura assicurativa obbligatoria con il fermo all'auto, la sospensione della patente ed il raddoppio delle multe attuali. 

La proposta prevede per chi viene beccato per la seconda volta senza assicurazione, il fermo amministrativo del veicolo per 45 giorni e la sospensione della patente per 60 giorni.

L'automobilista che “evade” l'Rc Auto sarebbe inoltre punito con sanzioni pecuniarie raddoppiate rispetto alle attuali. Al momento, l'infrazione viene punita con una multa che varia da 840 euro a un massimo di 3.393 euro. Con l'introduzione della misura, si passerebbe da un minimo di 1.680 euro ad un massimo di 6.786 euro.

La proposta del senatore Montani fa parte delle ben 578 proposte di modifica al decreto legge fiscale. L'esame degli emendamenti presentati inizierà la prossima settimana.

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti